Didattica

 

Per una sperimentazione accademica
Gioia dell'oggetto, piacere dell'osservatore, voluttà del creatore. Arturo Schwartz

Nella dinamica trasmutazione dell'artista contemporaneo la sperimentazione didattica delle Accademie sviluppa un'idea di conoscenza di quei presupposti filosofici che hanno mutato il linguaggio dell'arte, il suo mercato,i suoi sistemi di diffusione, la sua precoce differenziazione o quel recupero e conservazione dei Beni Culturali.

Non a caso gli studenti dell'Accademia delle belle arti di Noto si sperimentano dall'aula al territorio, partecipando attivamente a quei percorsi di recupero e progettazione delle arti visive urbane. Una programmazione che li vede protagonisti o vivaci consumatori di manifestazioni culturali: mostre tematiche per l'infiorata di Noto, protagonisti al I posto nella Notte che non c'è di Avola e al Palio di grano di Rosolini. Ma anche viaggiatori presenti agli eventi d'arte contemporanea e non: l'Antonello da Messina e la cappella Bilotti di Salle, Saville e Hirst a Roma ela presenza negli spazi sperimentali siciliani di Gibellina e Fiumara d'arte.

  

Corso di Arti Visive

Corso di Progettazione e arti applicate

 


Clicca sul corso per visualizzare il programa e il piano studi (pdf )

Corso di Arti Visive

Corso di Progettazione e arti applicate

Clicca sul corso per visualizzare il programa e il piano studi (pdf )

hdemia noto

Seguici su Facebook


Contatti

  info (@) hdemiavaldinoto.com
 Via A. Sofia, 78 - Noto
  0931.1934134 - 380.6828348
 334.7524924